Amantis - Azienda Agricola | Harvest 2018: done!
Amantis
Amantis
58313
post-template-default,single,single-post,postid-58313,single-format-standard,qode-core-1.2,ajax_fade,page_not_loaded,,pitch child-child-ver-1.0.0,pitch-ver-1.9, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,grid_1300,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Harvest 2018: done!

Dopo circa un mese di duro lavoro, abbiamo il piacere di annunciare la fine della vendemmia 2018!

 

La vendemmia si è svolta con calma e senza particolari intralci grazie al bellissimo clima soleggiato e fresco che ci ha accompagnati durante tutto il corso della raccolta. Ogni vitigno ha avuto la possibilità di raggiungere lentamente il proprio apice di maturazione, che abbiamo stimato attraverso regolari analisi di maturità fenolica e degustazioni di uva.

Eppure l’annata 2018 non è stata sicuramente semplice, a causa delle abbondanti piogge che sono cadute senza sosta da Febbraio fino ad Agosto, creando molte difficoltà nella gestione della vigna. Siamo pertanto dovuti ricorrere ad un numero di trattamenti fitosanitari più elevato rispetto ad anni passati e, per garantire una corretta sanità dell’uva, abbiamo eseguito un diradamento piuttosto importante verso la fine di Agosto. Togliere uva significa, a malincuore, abbassare la quantità finale di produzione, ma ne deriva un aumento di qualità e maturazione dell’uva rimanente. Queste sono certamente scelte non semplici per un’Azienda di piccole dimensioni ma riteniamo che la qualità sia il marchio di garanzia per tutti coloro che acquistano una bottiglia di Amantis.

 

I vini hanno da poco terminato la fermentazione alcolica e si stanno lentamente addentrando nella seconda fermentazione, cosiddetta fermentazione malolattica.

 

I primi assaggi suggeriscono dei vini un pò “old style”, dotati di grande eleganza e freschezza. Il naso è fruttato, netto, in bocca la struttura non eccede e l’acidità è piuttosto pronunciata. Tutto contribuisce alla realizzazione di vini in perfetta sintonia con lo stile che Amantis, con impegno e dedizione, ha acquisito nel corso del tempo.

D’altronde tutti lo sanno, le annate più fresche e piovose sono quelle che sicuramente meglio si addicono alle aziende con sesti di impianto più stretti, come nel caso di Amantis.

 

Morale dell’annata 2018: produzione non elevata ma qualità molto promettente!